• NEWS

FRONTIER MARKETS – WHAT’S NEXT

Frontier Markets – What’s Next

Dopo un anno molto complicato per gli investitori globali, è finalmente giunto il momento di iniziare a concentrarsi sul futuro. Inutile dire che non è ancora chiaro come il mondo verrà plasmato dagli eventi di quest’anno (ultimo ma non meno importante, la presidenza Biden), ecco perché preferiamo fare affidamento su ciò che possiamo vedere e valutare in questo momento.

I Mercati di Frontiera hanno senza dubbio mostrato una maggiore resilienza rispetto ai loro “fratelli maggiori”. I numeri sono forti in termini di crescita e produzione, ponendoli tra le economie in più rapida crescita al mondo per il prossimo futuro. Inoltre, hanno dimostrato di avere una stabilità superiore alle attese, segno del loro costante miglioramento dal punto di vista istituzionale. Il regime di tassi di interesse bassi o negativi che attualmente caratterizza i Mercati Sviluppati costringerà gli investitori a cercare rendimenti a lungo termine altrove. L’investiment case per i Mercati di Frontiera è estremamente valido: non solo sono molto più resilienti, ma anche capaci di offrire valutazioni interessanti, tassi di crescita eccezionali e livelli di stabilità in continuo miglioramento.

Crediamo fortemente che per i Mercati di Frontiera sia giunto il momento di ricevere maggiore attenzione da parte di quegli investitori in grado di riconoscere l’opportunità unica che tali mercati stanno offrendo in questo particolare momento storico.